COSA VEDERE A SAN FRANCISCO: LUOGHI E TAPPE DA NON PERDERE

Quando si parla di viaggio on the road in California, la prima tappa che viene in mente è ovviamente San Francisco. Città dal fascino indiscusso, con le sue celebri case in stile vittoriano e i suoi storici ponti, primo fra tutti il Golden Gate Bridge, è una delle metropoli più ecclettiche e amate dello stato californiano.

Un mix di storia, culture e arte caratterizzano la città, rendendola una meta da visitare unica nel suo genere. Ma quali sono i luoghi, i monumenti e le tappe culinarie imperdibili da vedere e fare a San Francisco? Scopriamole insieme!

MONUMENTI E QUARTIERI

COIT TOWER E LOMBARD STREET: partiamo subito con le viste mozzafiato che San Francisco offre. Essendo posizionata in collina, con i suoi numerosi sali e scendi, la città offre delle vedute panoramiche mozzafiato. Le più celebri? Quelle di Coit Tower e di Lombard Street. La prima è la torre di Telegraph Hill, alta 64 metri che offre una vista panoramica a 360° sulla città; Lombard Street invece è una delle più caratteristiche vie della città che sorge su Russian Hill. Queste viste ti lasceranno senza parole.

CHINATOWN E ISOLA DI ALCATRAZ: a San Francisco risiede la più antica e popolosa comunità cinese di tutta l’America. Fondata nel 1840, lo stile folkloristico di questo intero quartiere è lo stesso che viene spesso replicato in numerosi film americani. Il suo ingresso è caratterizzato da un’architettura tipica cinese, chiamata Chinatown Gate, delimitata ai lati del marciapiede da due statue di leoni. Non potrai non visitarla!

Come sappiamo San Francisco è famosissima anche per un altro celebre e fascinoso motivo: l’isola di Alcatraz, sulla quale risiede l’omonima prigione. Da sempre avvolta nel mistero, il penitenziario di Alcatraz ha ispirato numerosissime pellicole (fuga da Alcatraz per citarne uno) e le visite guidate alla prigione sono gettonatissime.

DAL GOLDEN GATE AI PIATTI TIPICI

GOLDEN GATE E UNION SQUARE: il Golden Gate è il simbolo per eccellenza della città californiana. L’enorme ponte rosso che sovrasta tutta San Francisco è lungo circa 2700 metri, sorretto da due enormi piloni che si ergono su tutta la metropoli. Un’esperienza unica è attraversare il ponte in bici fino ad arrivare alla splendida Sausalito, piccola e caratteristica località di mare definita la Portofino D’America, chic e caratteristica.

Dal Golden Gate passiamo alla Union Square, cuore pulsante di San Francisco. Collocata su Market Place, è la via dello shopping, del lusso e dei luoghi più in dove poter cenare o gustare dolcissime cheesecake. Una tappa imperdibile per gli amanti del lusso e del lifestyle.

PIATTI TIPICI: Una domanda che sorge spontanea: quali sono invece i piatti tipici da assaggiare e luoghi imperdibili dove poter pranzare a San Francisco? Partendo dal presupposto è considerata la città culinaria per eccellenza della California, i piatti imperdibili sono di certo:

  1. Cioppino: la zuppa di pesce è il piatto più gustoso da assaporare a San Francisco, ovviamente da magiare in uno dei ristoranti Fisherman’s Wharf lungo la costa. Il tocco in più? Il pane acido tostato che accompagna questa leccornia.
  2. Crab: granchio. Granchio, granchio! San Francisco è famosissima per i suoi maxi crab da gustare in ogni salsa nei tipici dinner californiani, Da leccarsi i baffy!
  3. Cheesecake alla Cheseecake Factory: dulcis in fundo, non puoi dire di essere stato a San Francisco se non hai fatto una maxi scorpacciata di cheesecake da Cheesecake Factory, il vero american taste!

Insomma una volta svelato cosa vedere a San Francisco, non resta che partire.