MIGLIORI SPIAGGE A CORFU’

Corfù, l’antica Kerkyra, è un’isola greca, circondata dal mar Ionio, geograficamente situata di fronte all’Epiro, aspro e montuoso, confine naturale tra Grecia e Albania. Meta turistica rinomata, l’isola è separata dalla terraferma tramite uno stretto di lunghezza variabile, tra i 3 e i 25 chilometri, a seconda delle maree. Corfù è la seconda isola ionica per estensione, grazie alla sua superficie di 613,6 kmq, secondi solo ai 786 di Cefalonia.

La sua costa è l’attrazione principale per i numerosissimi turisti che la affollano ogni anno, nonché per i circa 110mila abitanti che la popolano, la maggior parte dei quali (oltre 36mila) residente nella capitale, Corfù. L’isola è naturalmente favolosa, ambita meta per i turisti europei e non solo. Essa si caratterizza per alcune spiagge estremamente suggestive. Vediamo insieme le migliori spiagge.

Corfù, le migliori spiagge

Iniziamo ricordando che Corfù è una meta turistica a tutto tondo, non a caso infatti il centro storico della capitale – noto come Corfù Old Town – è stato riconosciuto Patrimonio dell’Umanità UNESCO, grazie alle importanti testimonianze storiche e culturali che la lunga dominazione veneziana vi ha lasciato. Come già riportato, però, è il mare la principale attrazione turistica isolana, dal momento che a Corfù troviamo spiagge che sono vere e proprie meraviglie della natura. Le abbiamo elencate.

Per trovare proposte sulla destinazione vai alla nostra pagina OFFERTE

Canal D’Amour

Il nome di questa spiaggia è piuttosto eloquente. È una tappa immancabile se si viaggia in coppia – ma anche da soli – per la splendida spiaggia e le sue bianchissime scogliere. Secondo un’antica leggenda greca, gli innamorati che nuotano nelle sue acque non vedranno mai la fine del loro amore. La spiaggia è situata a nord dell’isola, presso la località di Sidari, a circa 38 chilometri dalla capitale.

Canal D'Amour

Halikounas e Messonghi

Situate a una distanza di 25/30 chilometri dalla Old Town, queste due spiagge sono piuttosto differenti dal Canal, in quanto presentano una sabbia scura. I fondali bassi di Halikounas sono perfetti per i bimbi e chi non è un esperto nuotatore. A Messonghi, invece, ci si può immergere in una laguna mozzafiato, abitata da numerose specie di uccelli e dotata di un pratico ponte per visitare il vicino boschetto. 

Queste due spiagge sono perfette per rilassarsi. Ad Halikounas, data l’ampia esposizione ai venti, si pratica il surf.

Halikounas

Agios Georgios

Questa destinazione dista 31 chilometri dalla capitale e si raggiunge superando una lunga serie di uliveti. Si tratta di un piccolo Eden, secondo solo alla meta regina di Corfù, che stiamo per vedere.

La spiaggia è adattissima a famiglie, data la scarsa profondità dei fondali e la comoda distesa sabbiosa ma è anche una delle più ambite destinazioni per i giovani, a causa della presenza di locali caratteristici e in grado di offrire musica ed eventi direttamente sulla spiaggia.

Paleokastritsa

Non si può dire di aver visitato Corfù se non si è passati per Paleokastritsa. Narra la leggenda che qui sia sbarcato Ulisse, tornando a Itaca, per sfuggire all’ira di Poseidone. Qualora fosse vero, l’eroe omerico avrebbe compiuto un’ottima scelta.

Sabbia e ciottoli bianchi fanno da contraltare all’acqua blu cristallino, mentre la macchia mediterranea incornicia il tutto e il paesino di Lakones, la Terrazza dello Ionio, ci si affaccia a strapiombo. Tramite l’utilizzo di piccole imbarcazioni si possono raggiungere una serie di baiette e spiagge incastonate nella scogliera. Paleokastritsa è una vera e propria perla.

Paleokastritsa

Corfù da sogno

Tutte queste spiagge, così come le altre dell’isola che non hanno trovato spazio in questo elenco, sono una destinazione ideale per coppie, gruppi di amici o famiglie, in quanto Corfù sa offrire un mare fantastico, destinazioni storiche memorabili ed escursioni sulle vicine isolette. 

Arrivare a Corfù è possibile sia in aereo che via traghetto, da vari porti italiani affacciati sull’Adriatico. Il periodo ottimale è quello estivo ma chiunque cerchi una vacanza dal costo inferiore può muoversi in maggio o ottobre.